Vasco Rossi: sospetta frattura ad una costola

La notizia di una sospetta frattura ad una costola per Vasco Rossi ha preoccupato i sostenitori del cantautore. Da diverse settimane nel corso del suo Tour Vasco Live Kom 011 il cantautore avvertiva dei dolori che lo facevano stare male. La sospetta frattura quindi prova a dare una sorta di spiegazione a tutti i fastidi avvertiti da Vasco nell’ultimo periodo. Il cantautore ieri si è recato presso una clinica privata di Bologna per sottoporsi a degli esami radiologici.

Dopo la notizia della sospetta frattura in rete rimbalzano le voci più allarmanti: c’è chi parla di ricovero in ospedale e chi addirittura di un coma farmacologico. Per questo motivo è intervenuta la portavoce del cantautore, Tania Sachs che ha spiegato all’ANSA che si trattava di bufale. La  portavoce ha raccontanto che già in occasione del concerto di Milano Vasco Rossi aveva avvertito dei fastidi, infatti il live iniziò in ritardo a causa di un “fortissimo dolore che perseguita Vasco da giorni e che dalla spalla è passato alla schiena”.  In realtà questa spiegazione era stata data da Tania già sul sito ufficiale del cantautore.

Tania Sachs  ha precisato che non vi è alcuna relazione tra i problemi fisici di Vasco Rossi e la sua decisione di dimettersi da rockstar. All’età di sessant’anni Vasco ha deciso di ritirarsi dai concerti da stadio, quindi i suoi fan possono anche tranquillizzarsi perché il loro amato Blasco non si ritira del tutto dalla scena musicale. Le reazioni per l’annuncio di Vasco sono state diverse, sul Facebook del cantante tutti i fan hanno praticamente espresso il loro parere.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica