Trent Reznor, dai Nine Inch Nails alla tv

Trent Reznor è il leader dei Nine Inch Nails, forse una delle band industrial più importanti del globo.

È stato anche colui che ha scovato il talento mediatico e musicale di Marilyn Manson facendolo diventare quella macchina da soldi che è ora.

Musicista, talent scout, produttore. Trent è un artista con la A maiuscola e ora si butta anche nella televisione con un nuovo progetto del network statunitense HBO.

Si tratta di realizzare una serie televisiva di fantascienza basata sul quinti album in studio dei Nine Inch Nails, dal titolo Year Zero.

A lavorare con Trent Reznor ci sono anche Lawrence Bender (che ha aiutato Quentin Tarantino per Inglorious Bastards e Al Gore per il documentario An Inconvenient Truth) e Kevin Kelly Brown, in passato tra i produttori della serie Roswell.

Il progetto non è semplice e Trent lo aveva fatto presente sin dall’inizio ai vertici del network della HBO.

Loro, però, gli hanno dato piena fiducia e gli hanno affiancato un team di veri professionisti. Evidentemente questa serie televisiva di fantascienza non è la solita fiction che siamo abituati a vedere su Sky.

E come pensare diversamente se dietro alla penna di una sceneggiatura c’è Trent Reznor?

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica