Pink Floyd: The Pink Floyd Exhibition in mostra a Milano dal 19 settembre

I Pink Floyd hanno scritto delle pagine fondamentali nella storia della musica rock, psichedelica e sperimentale. Il prossimo 19 settembre 2014 a Milano apre i battenti una mostra gigantesca, interamente dedicata alla band di Roger Waters.

Il promoter italiano dei Pink Floyd Fran Tomasi è la mente che sta dietro alla megaesposizione che aprirà a Milano alla Fabbrica del Vapore e che prenderà il nome di The Pink Floyd Exhibition – Their Mortal Remains e che servirà ai visitatori (fan della band vecchi e nuovi) di ripercorrere le gesta di questo meraviglioso ensemble attraverso un viaggio fatto di oggetti.

Scopo della mostra è quello di raccontare la musica dei Pink Floyd, sin dai tempi degli esordi con Syd Barret e dell’album The Piper At The Gates Of Dawn del 1967, fino ad arrivare a quello che è a tutti gli effetti l’ultimo disco in studio, ovvero The Division Bell del 1994.

Un viaggio multisensoriale, nel quale i visitatori vedranno la bellezza di 300 oggetti, memorabilia, copertine, strumenti e chi più ne ha più ne metta. Il tutto condito con una buona dose di effetti speciali, per rendere la mostra ancora più vicina alle sensazioni che solamente la musica dei Pink Floyd è capace di emanare.

Come sappiamo, dopo lo scioglimento tutti i membri dei Pink Floyd hanno sempre respinto l’idea di una reunion. Eppure questa mostra in qualche modo li ha riavvicinati, visto che la loro partecipazione è stata attiva e congiunta in tutte le fase, dalla progettazione alla raccolta degli oggetti. Che questa mostra milanese chiamata The Pink Floyd Exhibition – Their Mortal Remains possa far finalmente riavvicinare i quattro? Non ci crediamo, ma da amanti dei Pink Floyd ci speriamo.

Pink-Floyd-The-Dark-Side-Of-The-Moon

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica