Musica in auto? Impossibile farne a meno

Ragazze, avete notato che ce l’hanno tutte, ma proprio tutte!? No, non stiamo per parlarvi di un nuovo push up o accessorio femminile irrinunciabile, quanto di un piccolo oggetto che popola ormai il vano anteriore di tutte le automobili di ultima generazione: il tanto amato lettore mp3, meglio identificato come iPod (divenuto ormai termine generico, perseguendo in qualche modo  la stessa storia del Walkman Sony).

Le automobili di oggi, oltre ad offrirci una tecnologia sempre più avanzata in termini di meccanica, sono tutte (o quasi) predisposte per il collegamento del lettore mp3 (il famoso dispositivo Aux posto nelle autoradio o ancora la possibilità di utilizzare la USB o il Wifi), dandoci cosi la possibilità di poter ascoltare tutta la nostra musica precedentemente selezionata, con un semplice click. Stress da traffico addio dunque, in compagnia della vostra musica e playlist preferita infatti, anche la coda più estenuante vi sembrerà liscia come l’olio ed anzi, vi capiterà di pensare a volte, quando la fila si sbloccherà -oh no, questa la volevo proprio ascoltare!- Niente paura però, il vostro iPod sarà sempre fedele alla sua missione anche il giorno dopo e quello dopo ancora e renderà ancora più divertenti i vostri viaggi, soprattutto ora che si avvicina l’estate.

Non è un caso che i brand più importanti del mercato automobilistico abbiano scelto di introdurre questa tecnologia all’interno dell’allestimento di base delle proprie creature, la musica infatti, da sempre elemento che accompagna le giornate degli automobilisti, ha cambiato volto negli ultimi anni e stare al passo coi tempi diventa una prerogativa irrinunciabile. Radio, musicassette e poi cd. Oggi lettori mp3, chiavette usb e dispositivi wifi. L’abitacolo delle automobili si è ringiovanito e tirato a lucido, venendo incontro alle esigenze dei nuovi fruitori di musica che scaricano canzoni da internet, ascoltano interi dischi in streaming e acquistano online i lavori dei propri artisti preferiti. Come non rincorrere quindi una simile tendenza?

La musica è ormai sempre più virtuale, volatile se vogliamo, il supporto fisico non è più il 33 giri o l’evoluzione dello stesso nel compact disc, ma l’iPod, un contenitore di musica virtuale pieno di sorprese. Il plus del lettore mp3 è senza dubbio la capacità di volume, laddove per volume non intendiamo quello acustico, ma quello di quantità di musica caricabile. Difficile infatti ad oggi trovare un lettore mp3 con capacità inferiore al GB. E questo plus non può che sposarsi in modo univoco e speciale al tema del viaggio, a quell’idea di on the road propria a tutti gli automobilisti europei: auto e musica costituiscono gli estremi di una stessa livella. Non vi daremo in questo post consigli sul lettore mp3 da acquistare, siamo certi che per questo genere di cose, riuscirete ad essere perfettamente autonomi, quello che vi consigliamo è piuttosto di acquistare (se siete in procinto di farlo) un’automobile che preveda la lettura del lettore mp3 nella sua plancia… e poi dedicatevi pure a Start&Stop, aria condizionata e quant’altro. Il vostro must per questa stagione estiva ormai arrivata, deve essere infatti questo: musica, musica, musica, tanta musica nella vostra automobile! E se una automobile non ce l’avete? Vi suggerisco un sito dove trovare auto usate in ottime condizioni e con grandissime occasioni sui prezzi: AutoXY.it , me l’hanno suggerito delle amiche, l’ho trovato davvero molto interessante. Dategli un’occhiata, magari prima di passare al negozio di musica!

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica