Kings Of Leon biografia

La proposta di oggi è un disco rock che di rock non ha solo i suoni. Tralasciamo la solfa (seppur meravigliosa e spesso necessaria) sul rock che è una filosofia etc, quando diciamo che di rock non ci sono solo suoni intendiamo tanto e di più.

Chi sono i Kings Of Leon

I Kings of Leon sono un gruppo formato da tre fratelli ed un cugino… una formazione a conduzione familiare potremmo dire e per questo decisamente genuina, come gli gnocchi fatti in casa.

I quattro provengono dal Tennesse e le influenze musicali sono concentrate in un turbinio di note di testa come quasi si trattasse di un profumo.

Southern Rock, Indie Rock, Blues.

Le influenze musicali dei Kings of Leon sono magmatiche… laviche e quasi mai scontate. Il disco che proponiamo questa settimana non è di nuova uscita, ma è relativo allo scorso anno, il 2007 e si intitola “Because of the Times” da cui sono stati estratti i singoli “On Call”, “Fans” e “Charmer”. Basterebbero già questi singoli per comprendere come i Kings Of Leon siano esempi lungimiranti di un rock vero, puro e non da sottofondo da supermercato. La Muzak insomma, non appartiene a questo gruppo rock sorprendente. Andiamo nel dettaglio dell’album “Because of the Times”.

Si inizia con “Knocked Up”, sei minuti in cui le influenze musicali si fondono tra garage rock e blues; è la volta poi di “Charmer”, uno dei singoli.. molto Nirvana e decisamente bello; si arriva poi ad un brano eccezionale per quanto ci riguarda: “On Call”, altro singolo del disco. Il disco continua energetico poi con McFearless e Blck Thumbnail per culminare nella lenta e dolcissima True Love Way. Si conclude il disco con Camaro e Arizona. Il disco dei Kings Of Leon è edito da Sony. Ragazzi… cercatelo e ascoltatelo… il rock è ancora vivo.

I Kings Of Leon sono: Caleb Followill (chitarra, voce), Matthew Followill (chitarra), Jared Followill (basso), Nathan Followill (batteria, voce). 

Germana
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica