Katy Perry: addolorata per la morte dell’ex fidanzato Johnny Lewis

Katy Perry è addolorata per la tragica morte dell’attore Johnny Lewis. La cantante ha avuto una relazione con l’attore dal 2005 al 2006 e la notizia della sua morte l’ha praticamente devastato. Johnny Lewis era finito al centro del gossip proprio a causa della sua relazione con Katy Perry.

La notizia della morte del giovane attore ha sconvolto Katy Perry perché era a conoscenza del fatto che l’ex fidanzato Johnny Lewis stava attraversando un brutto periodo, ma la cantante non ha potuto aiutarlo.

Johnny Lewis è morto all’età di ventotto anni. L’attore ha recitato nel telefimo The O.C e in Sons Of Anarchy. Non è stata ancora chiarita la causa della morte che però sembra essere legata a quella di Catherine Davis, un’anziana di 81 anni. La donna era la proprietaria della casa in cui l’attore viveva in affitto.

Stando alle prime ricostruzioni fatte dalla polizia di Los Angeles intervenuta sul posto sembra che potrebbe trattarsi di un episodio di omicidio-suicidio. Tra Johnny Lewis e l’anziana proprietaria di casa potrebbe esserci stata una violenta discussione nel corso della quale l’attore avrebbe picchiato a sangue la donna.

Due sono le piste da seguire. Johnny Lewis potrebbe essere morto durante la fuga. L’uomo infatti per scappare si sarebbe arrampicato sul tetto da dove poi potrebbe essere caduto. Oppure potrebbe trattarsi di un suicidio. Lewis infatti, sotto effetto di sostanze stupefacenti, potrebbe essersi lanciato dal tetto per togliersi la vita.

Per adesso, stando alle prime testimonianze dei vicini, sembra che durante lo scontro con l’anziana proprietaria di casa l’attore avesse anche un bastone. Nei prossimi giorni la polizia di Los Angeles farà luce sulla tragica scomparsa del giovane attore.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica