John Lennon: da un dente alla clonazione?

Se avete sorriso leggendo il titolo di questa news non avete paura. Non siete pazzi semplicemente perché non siete soli: anche il sottoscritto ha avuto la stessa reazione.

Ma entriamo nel dettaglio di questa news un po’ grottesca. Recentemente è stato battuto all’asta un dente cariato di John Lennon per la bellezza di 22 mila euro. Già la sola vendita e il prezzo raggiunto fecero notizia, ma adesso veniamo a sapere che colui che ha sborsato quella valigia di quattrini aveva un progetto ben preciso, ossia quello di estrarre il DNA del leader dei Beatles.

Motivo? Beh, semplice. Il nostro eroe, un dentista canadese, vuole conservare il DNA di John Lennon per poterlo clonare e farlo tornare in vita.

Il dentista si chiama Michael Zuk e ha già fatto sapere che il “suo” dente è già stato affidato ad un laboratorio americano al quale è stato dato il compito di estrarne il codice genetico. “Molti fan dei Beatles – ha detto il dentista filantropo – ricordano dove si trovavano quando appresero della morte di John. Spero che vivranno fino al giorno in cui gli verrà data un’altra possibilità”. Insomma Michael Zuk vuole che vi ricordiate dove eravate quando Lennon è morto, ma anche che vi segniate il luogo dove apprenderete la notizia che John Lennon è tornato tra noi.

Beh un progetto ambizioso quello del dentista. Ma è risaputo che i cimeli dei Beatles battuti all’asta raggiungono prezzi esorbitanti. Un vero affare però lo ha fatto una signora che ha acquistato una giacca di John per 8mila euro, per regalarla al marito. È stata fortunata, visto che il valore della giacca è di 14 mila. Un ottimo investimento.

johnlennon

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica