Hot Chip: Ready for the Floor?

In questo post vogliamo tornare alle vecchie abitudini e vi proponiamo un album che a nostro avviso, deve assolutamente essere inserito nelle vostre playlist iPoddiane.
Loro sono gli Hot Chip, il disco è Made in the Dark, uscito nel 2008.
Andiamo con ordine. Per chi non li conoscesse, gli Hot Chip sono una band elettro-pop britannica formatasi a Londra nel lontano anno 2000.

Il frontman è Alexis Taylor, vocalist e tastierista, affiancato da Joe Goddard, vocalist e percussionista, da Owen Clarke, chitarrista, da Al Doyle, chitarrista e percussionista e Frelix Martin.
Le sonorità degli Hot Chip sfiorano spesso la dance e ci riportano ad una tipologia di fare musica che diverte e ci concede lo spazio della spensieratezza. Ruffiani al punto giusto, irriverenti, simpatici, gli Hot Chip mescolano sapientamente funky, techno, rock ed elettronica, offrendoci un prodotto notevole che, ahinoi, in Italia è quasi impossibile auspicarsi.
Made in The Dark, titolo decisamente fuorviante, è un concentrato sonoro e musicalità si campionata, ma abilmente. Influenze alla Felix Da Housecat, con un pò di Ok Go e quel neo-funk un pò paravento che rapisce.

Questo è Made in The Dark, capace tra l’altro di piazzare uno dei singoli nella top ten inglese del 2008. Il singolo in questione è Ready For The Floor, di cui vi postiamo il video. Fateci sapere intanto se riuscite a restare fermi ascoltando il brano…
Ovviamente in un album ruffiano non possono mancare i lentacci nerd: Whistle For Will e In the Privacy of Our Love ne costituiscono un valido esempio. Osservazione importante: lentaccio nerd in questo caso non è una bestemmia dispregiativa, ma qualcosa di perfetto all’interno del disco.

Come a dire, elettronica si, ma la buona vecchia pop song, resta sempre un evergreen.
Insomma, recuperate questo disco delgi Hot Chip e se vi va, fateci sapere cosa ne pensate.
Di seguito Ready For the Floor by Hot Chip. Enjoy!

www.youtube.com/watch?v=6_k6BCRimfY

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica