Heineken Jammin’ Festival 2013: cancellato!

L’Heineken Jammin’ Festival 2013 quest’anno non si terrà. Non è proprio la prima volta che il famoso festival nostrano subisce una cancellazione. Un episodio simile infatti si era già verificato nel 2009, quando in tempi di crisi mancava il nome dell’headliner di punta per la serata clou del sabato. Gli organizzatori così decisero di non voler rischiare di compromettere le tre giornate della kermesse ed optarono per la cancellazione. In questo periodo infatti di solito iniziavano ad essere annunciati i primi headliner della kermesse, ma quest’anno le cose stavano andando diversamente.

La notizia della cancellazione dell’Heineken Jammin’ Festival per l’estate 2013 arriva direttamente dal sito Rockol che ha ricevuto la conferma da parte di Live Nation. Tutti ricorderete che lo scorso anno il festival dal Parco San Giuliano di Mestre si è trasferito all’Arena Concerti della Fiera di Rho, vicino Milano.

L’annuncio della cancellazione di uno degli eventi live estivi più famosi d’Italia ci ha un po’ colti di sorpresa. Proprio lo scorso anno infatti si pensava ad una lunga collaborazione con l’Arena Concerti di Milano. Solo pochi mesi fa nulla faceva pensare ad una probabile cancellazione di uno dei festival più longevi che abbiamo in Italia.

La prima edizione dell’Heineken Jammin’ Festival risale al 1998 e da quell’anno la kermesse ha cambiato la propria location, ma si è svolta ogni anno. Sono numerosi gli artisti che si sono esibiti sul palco del festival più famoso d’Italia. Tra questi possiamo citare The Cure, Prodigy, Red Hot Chili Peppers, Noel Gallagher, Evanescence, Beady Eye, Vasco Rossi, Negramaro, Fabri Fibra, Elbow, Coldplay, Cesare Cremonini, Green Day, Editors, Club Dogo, Massive Attack, Skunk Anansie, Pearl Jam, 30 Second To Mars e tanti altri ancora.

Heineken Jammin’ Festival 2013 cancellato

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica