Elvis Presley: la sua prima tomba finisce all’asta!

Forse pochi lo sanno, ma Elvis Presley, vera e incommensurabile icona della musica rock, dopo la sua morte è stato sepolto in due tombe differenti. Nella prima, nel cimitero di Forest Hill nel Tennessee, rimase solamente due mesi, dato che poi fu doverosamente spostato vicino alla tomba di sua madre, nella sua residenza di Graceland.

Ora arriva una notizia veramente ghiotta per gli abbienti fan di vecchia data del Re incontrastato della musica rock. Il prossimo 23 giugno Darren Julien darà il via ufficiale alla vendita all’asta della prima tomba di Elvis Presley che, ricordiamo, è rimasta senza un “abitante” dal mese di settembre del lontsano 1977, due mesi dopo la morte del divo avvenuta il 16 agosto del 1977 ufficialmente per arresto cardiaco proprio alla vigilia di un grosso concerto che avrebbe dovuto tenere a Portland, nel Maine.

Ebbene la primissima tomba nella quale ebbe riposo il corpo del compianto Re del Rock potrebbe ora avere un nuovo padrone. Magari un fan che quell’epoca l’ha vissuta appieno potrebbe, sborsando una cifra sicuramente non indifferente e al di fuori della portata di noi comuni mortali, avere l’immenso onore e la possibilitò di trovare una sepoltura veramente degna.

Chi si aggiudicherà all’asta la tomba di Elvis nel cimitero di Forest Hill, nel Tennessee, ne diventerà il legittimo proprietario, un po’ come qui da noi dove c’è la possibilitò di acquistare il loculo preventivamente. È un po’ macabra come asta, ma sicuramente per Elvis si fa questo ed altro.

Chissà chi sarà il “fortunato” fan che acquisterà la prima tomba di Elvis Presley e nella sua seconda vita potrà dire di essere stato sepolto proprio lì, dove per due mesi trovò riposo il Re del Rock.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica