Biagio Antonacci Tour 2011: un live al Colosseo prima del restauro

Domenica prossima, il 3 luglio 2011, alle ore 21.00 nella splendida cornice del Colosseo di Roma si terrà il Concerto Per L’Unesco 2011 dove vedremo esibirsi live il grande Biagio Antonacci. Il cantautore milanese canterà le sue canzoni più celebri, unite ad altre cover di altri artisti della musica italiana, all’interno del Colosseo romano qualche mese prima che inizino i lavori per il restauro. Il Concerto per L’Unesco, come sempre, non è solamente un momento di musica, bensì un modo per coinvolgere i giovani rendendoli consapevoli dell’importanza dei beni culturali e della loro conservazione.

Il ricavato del live di Biagio Antonacci per il Concerto Per L’Unesco 2011 (al quale si attendono circa 600 spettatori totali) sarà destinato infatti al finanziamento di borse di studio per giovani archeologi che vivono nelle zone in stato di guerra. Il presidente Unesco Giovanni Puglisi ha spiegato l’importanza dell’iniziativa di un concerto nella cornice del Colosseo, dichiarando che la manifestazione farà “rivivere il Colosseo attraverso la musica” e ha aggiunto che lo scopo dell’Unesco è quello di “proseguire nei progetti di alfabetizzazione culturale in tutto il mondo”. Ed è per questo, appunto, che si intende destinare il ricavato del concerto per l’erogazione di borse di studio agli studenti delle zone svantaggiate. D’altronde, aggiunge Puglisi, “la funzione dell’Unesco è proprio quella di facilitare i legami tra gli artisti e i giovani al di là del paese d’origine”.

E Biagio Antonacci? “Al Colosseo che è stato anche un luogo di morte – dice – voglio cantare l’amore. Ed interpreto brani del mio repertorio come Eternità, Pazzo Di Lei e tanti altri”. Tra le cover che Biagio Antonacci si appresta ad eseguire durante il Concerto Per L’Unesco 2011 in programma domenica 3 luglio al Colosseo, segnaliamo una canzone scritta da Mogol e Battisti per Bruno Lauzi dal titolo Amore Caro Amore Bello.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica