Amici 2011: scontro tra Grazia Di Michele ed un allievo

La stagione di Amici 2011/2012 è iniziata da non tante settimane, quando arrivano già i primi scontri. Non si tratta degli inevitabili diverbi tra gli allievi, tra i quali ognuno cerca di primeggiare e di farsi valere rispetto ai diretti avversari e concorrenti, bensì di qualche incomprensione tra allievi e insegnanti.

Per la precisione il protagonista della storia è Gerardo, cantante della squadra blu. Tutto parte dalla decisione di Grazie Di Michele, accettata da Mara Maionchi, di nominare un commissario esterno per la danza e il canto e di attivare il famigerato “contoerrore”, modalità attraverso la quale vengono messi in evidenza i difetti tecnici durante l’esibizione dei concorrenti. Gerardo si è esibito sulle note di Eppure Sentire di Elisa, nella sfida con Carlo, concorrente della squadra gialla.

Proprio Gerardo ha contestato il contoerrore dichiarando che “la musica è oggettiva e non soggettiva”. Da musicista sento di essere d’accordo con lui, anche se ci sono degli standard da rispettare per fare sì che quella che viene comunemente chiamata musica non diventi un semplice strimpellare o gracchiare qualcosa. L’insegnante Grazia Di Michele consiglia a Gerardo di applicarsi maggiormente nello studio della sua disciplina e lo accusa di aver detto una vera e propria “bestemmia”. Durante la sua contestazione, infatti, Gerardo ha detto che “John Lennon era limitato vocalmente eppure ha avuto successo”.

Ormai la rottura è a dir poco insanabile, anche se Gerardo riesce comunque a portare a casa la vittoria nella sfida contro Carlo della squadra Gialla. La sua interpretazione di Elisa un po’ alla Vasco Rossi ha riscosso il dovuto successo. Staremo a vedere come andrà a finire la questione tra Gerardo e Graza Di Michele. Per adesso mi limito a ricordarvi che la squadra blu dovrà sostenere una sfida esterna la prossima settimana, essendo arrivata ultima in classifica.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica