Afterhours Padania: il nuovo album arriva il 17 aprile

Padania è il titolo del nuovo album degli Afterhours che sarà disponibile in tutti i negozi di dischi e negli store digitali dal prossimo 17 aprile. Da diverso tempo si parlava dell’uscito del nuovo album della band di Manuel Agnelli e solo oggi è arrivato l’annuncio del titolo del nuovo album. Le registrazioni del nuovo album sono terminate da poco e Padania vanta la co-produzione di Manuel Agnelli e Tommaso Colliva.

Per gli Afterhours si tratta del decimo album in studio e, come già vi abbiamo annunciato in precedenza, la band ha deciso di affidarsi all’autoproduzione. La distribuzione del nuovo disco, invece, è stata affidata ad Artist First.

I fan adesso sono in attesa di poter ascoltare il seguito de I Milanesi Ammazzano Il Sabato pubblicato nel 2008. Per adesso è stato comunicato che dal prossimo mese di giugno gli Afterhours saranno impegnati con un tour per promuovere il nuovo album Padania.

Da oggi, 29 febbraio, in edicola allegato a XL di Repubblica del mese di marzo, potete invece trovare il disco degli Afterhours dal titolo Meet Some Freaks On Route 66.

Con il nuovo album Padania gli Afterhours, ancora una volta, trattano con provocazione e determinazione argomenti molto attuali. Nel comunicato stampa della band si legge una dichiarazione del leader Manuel Agnelli che noi vi riportiamo: “Padania è uno stato mentale, non ha confini geografici, è uno stato della mente e dell’anima. È il nome che meglio rappresenta la disperazione di uomini che sanno di poter avere tutto tranne che se stessi. È una corsa impazzita ad occhi chiusi sperando di arrivare più lontano possibile da quello che non vogliamo sapere di essere. È la forza oscura che ti spinge a diventare quello che non sei. La canzone parla di una persona che vuole cambiare la propria vita e il proprio destino (come la maggior parte di tutti noi), perché crede che ci debba essere qualcosa di più del destino e della fortuna. È un desiderio così forte che diventa un’ossessione e questa ossessione diventa una maledizione, che la porta a vincere tutte le sue battaglie ma a dimenticarsi del perché sta combattendo. A realizzare tutto. Tranne che se stesso”.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica