Adriano Celentano si da alla politica: sarà lui il sindaco di Milano?

Questa è buona! Adriano Celentano si dà alla politica! Dopo aver segnato la storia della musica italiana e del piccolo schermo, l’artista e cantautore ha deciso di fare un salto in ambito politico e candidarsi come sindaco di Milano.

Una notizia che ha destato il sorriso di tanti, ma che di tutta risposta ha evidenziato l’esigenza di qualcosa che agli occhi di molti sembra mancare nella provincia lombarda.

La candidatura di Adriano Celentano è stata resa pubblica nel corso della presentazione del suo libro, Per Ragionare, durante la quale l’autore ha dichiarato: “Per appassionare la gente a un progetto si potrebbe buttare giù Milano, almeno quella brutta. Manca la musica delle persone e questo ci impedisce di riunirci insieme in un progetto”.

Ed ha aggiunto: “Rifare le città a uso dell’uomo e non viceversa, come accade in questa, rifare le cose da capo, come una lettera che arrivato in fondo rileggi per farla scorrere bene”.

A livello concreto ancora non sappiamo quali siani i progetti che il cantautore avrebbe in mente per la città di Milano.

In ogni caso siamo memori del grande impegno sociale che Celentano ha sempre dimostrato durante tutta la sua carriera con brani, produzioni e, in particolare, con i lavori televisivi, a partire dal semi-recente Rockpolitik.

E chissà che questo impegno autorale e civile, aggiunto all’energia e sensibilità di Adriano Celentano, riescano a risvegliare ciò che sembra essersi assopito nella città milanese.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica