X Factor 4: Rihanna on stage, aspettando i risultati

Il mondo si inchini a Morgan.
Serata amarcord, X Factor 4 inizia con gli Ex-Giudici. Parte Morgan con una performance degna dei migliori tempi, continua Simona Ventura in grande forma e conclude Claudia Mori, senza esibizione il che ci sembra consono.
Si parte subito con Davide, per lui In the Name of Love degli U2
Che gli è successo stasera? Avrà il ciclo? Molte le stonature per una base che è sembrata in tonalità troppo alta anche per il bravo calciatore salentino.
I giudici riscontrano la stanchezza, ma la parola stonatura non si può dire? Ad ogni modo continuiamo a sostenere la nostra idea, Davide è uno dei pochi rimasti che sa cantare. E bene.

Prima dell’esibizione di Nevruz ci si interroga sul perchè sia finito in ballottaggio nella puntata di sabato scorso. Ad esprimersi anche gli Ex-Giudici.
Il grande Joku canta Pigro di Ivan Graziani. Ottima scelta, ottimo pezzo.
Bravo Nevruz. I giudici apprezzano oggi il suo non essere “macchietta”. Si discute sul concetto di performer… Nevruz lo è, indiscutibilmente.
E’ il monento dei Kymera, per loro She di Charles Aznavour
Bella performance . Che rischino di vincere? (Ci auguriamo di no, con tutto l’amore del mondo).
I giudici sono tutti d’accordo: anime coraggiose che cantano bene. Morgan è un pò fuori dal coro, come sempre. Ti adoriamo!

Tocca a Nathalie. Under The Bridge die Red Hot Chili Peppers per lei.
Un bel pezzo rock per Nathalie, ottime doti vocali… as usual.
Mara Maionchi la preferisce in altre cose, Lady Tata è curiosa di scoprirla nel suo inedito, Ruggieri critica Elio, Elio elogia Nat.
Simona Ventura ritiene che Nathalie sia la più brava cantante di X Factor 4. Siamo pressocchè d’accordo.

La prima manche si conclude con Stefano Filipponi. Per lui A Mano a Mano di Riccardo Cocciante.
Senza parole. Ma non per la gioia. I giudici sono convinti sulla bella intensità. Ormai è una corsa al buonismo.
Claudia Mori parla d’intuizione geniale da parte di Zia Mara, Simona Ventura si accoda. Vabbè…
Tocca a Rihanna, no, non gareggia… ma almeno c’è qualcosa da guardare….

Godetevela!