Vasco Rossi: su Facebook scrive “un anno per il recupero”

Vasco Rossi su Facebook scrive un anno per il recupero

Solo pochi giorni fa vi avevo riportato la notizia che Vasco Rossi si trovava in un albergo di Bologna per concentrarsi sul proprio lavoro. La sua assenza al funerale di Lucio Dalla, che si è svolto a Bologna lo scorso 4 marzo, aveva fatto preoccupare i suoi fan.

Vasco Rossi però si trovava in un albergo per trovare la concentrazione giusta per poter lavorare tranquillamente agli ultimi dettagli in vista del debutto del balletto L’Altra Metà Del Cielo, ispirato alle donne che appartengono alla sua discografia.

Proprio oggi vi abbiamo raccontato dell’anteprima video di Albachiara estratto dal balletto, ma il social rocker ha di nuovo postato un messaggio su Facebook per raccontarsi ai propri fan. Questa volta, però, Vasco ha spiegato per quale motivo si è rifugiato in albergo.

Il rocker, infatti, poche ore fa su Facebook ha scritto: “Per ricantare le tredici canzoni del progetto AllaScala, riarrangiate da Celso valli in chiave Classica Pop ho affittato l’ultimo piano di un albergo e impiegato un mese e mezzo. Dai primi di gennaio alla metà di febbraio. È stata un’esperienza tra le più dure e difficili della mia vita. I motivi non sono stati solo artistici”.

Attraverso questo messaggio Vasco Rossi rende noto il tempo che ha impiegato per registrare i tredici brani del suo nuovo progetto e ha aggiunto che i medici ritengono solo nel giro di un anno potrebbe riprendere tutte le sue energie in seguito ai problemi di salute che ha affrontato diversi mesi fa.

Il rocker, infatti, attraverso il messaggio pubblicato sulla sua pagina Facebook ha raccontato anche della sua convalescenza: “Ma il problema più grave era il mio stato di “convalescente” che non mi permetteva di avere l’energia solita e necessaria. Le vicissitudini che tutti conoscete…i tre esami diagnostici con anestesia totale i sei mesi di antibiotici e la mia veneranda età …incidono e incideranno ancora molto sulle mie facoltà psicofisiche. I medici parlano di un periodo di almeno un anno prima di poter pensare ad un recupero completo…”

Nel giro di quattro ore, il post di Vasco Rossi ha ricevuto oltre 4.600 like e più di 700 commenti.