Vasco Rossi: il rocker che ama la musica e i suoi fan

Vasco Rossi il rocker che ama la musica e i suoi fan

Vasco Rossi non ha alcuna intenzione di ritirarsi dal mondo della musica. “Morirò sul palco, morirò sul palco” ripete il rocker di Zocca ad Attilio Romita nel corso di un’intervista concessa al direttore del TGR Puglia. In questo periodo Vasco si sta godendo le vacanze a Castellaneta Marina, in provincia di Taranto.

Fin da quando era ragazzo il nostro Blasco ama trascorrere le vacanze in Puglia. Reduce dai grandiosi concerti di Torino e Bologna, con la sua ultima dichiarazione Vasco ha praticamente sottolineato tutto il suo amore per la musica e per i suoi fan.

Quegli stessi fan che negli ultimi anni sono stati in ansia per le sue condizioni di salute. Ai suoi concerti sono presenti intere generazioni, ma a proposito dei giovani e del fatto che spesso vengono accusati di non avere più valori Vasco ha rivelato: “Non è così. Hanno i loro valori e molte volte non accettano quelli vecchi e quindi si ribellano. Ma ne hanno sicuramente degli altri”.

Per la rivista Rolling Stone Vasco Rossi ha scritto la canzone rock italiana del secolo, ossia Siamo Solo Noi. In riferimento a tutto ciò il rocker di Zocca ha rivelato: “E’ la sintesi perfetta del rock che è ribellione e provocazione. Il concetto che c’è dentro è l’eterno scontro generazionale tra l’uomo vecchio e quello nuovo”. Vasco inoltre ha spiegato che il titolo della canzone viene fuori dai rimproveri di sua madre che gli diceva sempre: “Guarda i figli degli altri, sei solo te a essere così”. Al riguardo il social rocker ha aggiunto: “A me è venuto in mente il titolo Siamo solo noi, generazione di sconvolti. Se dovessi riscriverlo oggi non cambierei neanche una vocale”. 

 

Vasco Rossi il rocker che ama la musica e i suoi fan