Usher: tragico incidente per il figliastro





La notizia è apparsa in rete sotto la voce “gossip”, anche se in questo caso non si tratta di spettegolezzi. Protagonista, suo malgrado, è un nome noto del mondo della musica r’n'b e non solo. Si tratta di Usher: tragico incidente per il figliastro dell’artista, Kyle Glover, figlio dell’ex moglie di Usher ebbe undici anni fa con il suo ex marito Ryan Glover.

Veniamo alla cronaca. Lo scorso 7 luglio il piccolo Kyle è stato ripescato senza conoscenza nelle acque del lago Lainer, ad Atlanta in Georgia. Ma perchè il figliastro di Usher si trovava nelle acque del lago? Stando a quanto riportato dalla cronaca il bambino sarebbe stato precedentemente investito da una moto d’acqua ed è stato disgraziatamente colpito alla testa mentre giocava.
Il piccolo è stato tirato fuori dall’acqua e immediatamente trasportato nella clinica più vicina, mostrando sin da subito le sue condizioni gravissime. Non c’era nessuna attività cerebrale e ieri è arrivata la conferma ufficiale: il piccolo Kyle Glover, figliastro di Usher, è stato dichiarato cerebralmente morto, affidando ai familiari la decisione più difficile: tenerlo in vita in maniera artificiale o…staccare la spina.
Tameka, questo il nome dell’ex moglie di Usher, ha avuto dall’artista ben due figli, che si aggiungono agli altri tre. I due non si sono separati in maniera del tutto amichevole e ricordiamo le aspre battaglie in tribunale a suon di documenti e avvocati. Eppure la donna non ha perso l’occasione per dimostrare ad Usher tutta la sua gratitudine per la vicinanza dimostrata dopo la tragedia. Stando alle news sul fatto, Usher le avrebbe immediatamente messo a disposizione un aereo per tornare ad Atlanta e stare il più vicino possibile al figlio.
Naturalmente sono state avviate le indagini su questo episodio che oltre al piccolo Kyle ha visto coinvolta anche un’altra ragazzina di 15 anni, fortunatamente ferita in maniera molto meno grave. Le guardie forestali avrebbero già identificato il guidatore della moto che, poi, verrà incriminato o meno a seconda degli elementi raccolti durante le indagini e le testimonianze. Ne riparleremo.