The Who Hits 50: il tour dell’addio

The_Who_logo

Nel 2012 i Rolling Stones hanno compiuto la bellezza di cinquant’anni di carriera. Ma non sono l’unica band così longeva e insieme a loro possiamo citare anche gli Who. Cinque decadi, infatti, sono passate dalla prima apparizione dal vivo di questa band, considerata all0unanimità come una delle più influenti nel panorama tock mondiale.

Era il 1964 quando Pete Townshend (chitarra), Roger Daltrey (voce), John Entwistle (basso) e Keith Moon (batteria) davano vita a questa realtà musicale immortale. Per celebrare i cinquant’anni Pete Townshend e compagni inaugureranno un tour, che sa molto di addio.

I rumors riguardanti un possibile tour degli Who per i cinquant’anni di carriera c’erano già da aprile, ma pochissimi giorni fa la conferma è arrivata in via ufficiale. A partire da novembre prenderà il via The Who Hits 50, tour di 9 date che si terranno esclusivamente in Inghilterra, terra natìa di questa fantastica band.

Si tratterà di una vera e propria celebrazione della carriera cinquantennale di questa band e Townshend stesso ha annunciato che la scaletta proposta comprenderà i brani più famosi, ma potremo ascoltare anche svariati medley, reinterpretazioni e canzoni inedite.

“E’ l’inizio di un lungo addio” ha detto Roger Daltrey, mentre Pete Townshend ha detto di sentirsi ancora giovane e che gli Who sono fortunati ad essere ancora vivi per poter fare un tour.

Le nove date del The ho Hits 50 tour 2014 si terranno dal 30 novembre, con primo appuntamento a Glasgow, per poi proseguire a Leeds, Nottingham, Bimingham, Newcastle, Liverpool, Manchester, Cardiff e Londra, con bagno di folla previsto il 17 dicembre all’Arena O2.

The_Who_logo