The Voice 2 Suor Cristina Scuccia nel team di J-Ax

The Voice 2 Suor Cristina Scuccia

The Voice 2 Suor Cristina Scuccia nel team di J-Ax.  La seconda puntata di The Voice Of Italy 2, che è andata in onda su Rai Due la sera di mercoledì 19 marzo, ha riservato ai quattro coach Raffaella Carrà. Noemi, Piero Pelù e J-Ax una sorpresa veramente incredibile. Al famoso talent show musicale di mamma Rai sono ancora in corso le Blind Audition, ovvero siamo ancora nella fase in cui i coach devono scegliere i componenti del proprio team solo in base alla voce, ovvero senza guardare il volto dell’aspirante concorrenti.

Alle Blind Audition della seconda puntata di The Voice 2 si è esibita anche Suor Cristina Scuccia con il brano No One di Alicia Keys. Nessuno dei quattro coach si aspettava di ritrovarsi dinanzi ad una suora, ma l’esibizione della donna religiosa ha colpito i quattro i coach che si sono girati tutti.  Il primo a voltarsi però è stato J-Ax  che quando si è trovato dinanzi la donna si è commosso. Alla fine Suor Cristina ha reso noto di voler entrare a far parte del team di J-Ax perché è stato il primo coach a voltarsi.

Suor Cristina ha 25 anni,  è di origini siciliane, ma vive a Milano. La donna religiosa è cresciuta con il sogno di poter cantare, ma ha iniziato a farlo solo nel 2008 quando, per caso, ha iniziato a collaborare con le Suore Orsoline che stavano organizzando un musical. Sembra che inizialmente Suor Cristina non fosse credente e che nutriva un sentimento di ribellione nei confronti della Chiesa. L’esperienza del musical però probabilmente le ha cambiato la vita visto che in seguito ha scoperto la sua vocazione.  Suor Cristina ha poi raccontato che sono state le sue Superiori a convincerla a partecipare ai casting di The Voice Of Italy 2.

The Voice 2 Suor Cristina Scuccia