Sanremo 2012: dopo il caos della prima serata arrivano i Giovani!



Si è conclusa circa trenta minuti dopo la mezzanotte la prima serata del Festival di Sanremo. L’apertura della sessantaduesima edizione affidata a Luca & Paolo ha lasciato ben sperare, ma ben presto, a mio avviso, la loro assenza si è fatta sentire!

La prima serata è stata ricca di inconvenienti. La modella ceca Ivana Mrazova non ha potuto esserci a causa di una forma acuta di cervicalgia. Insomma, a causa di un torcicollo Ivana è rimasta bloccata, ma non è chiaro se si trovasse in ospedale (per un torcicollo?) o in albergo. E pensate, c’è già chi parla di attacchi di panico!

Interessante la presenza di Rocco Papaleo che forse avrebbe potuto sbottonarsi un po’ di più per tenere viva l’attenzione. La gara ha inizio e già con il secondo big vi sono i primi problemi: un guasto tecnico non permette alla giuria di votare. Gianni Morandi si preoccupa e inizia a chiedere di continuo se i problemi sono stati risolti. Sembra di si.

La gara continua, ma verrà interrotta per il monologo di Celentano che dura 50 minuti. Il Molleggiato propone anche dei brani contenuti nel suo ultimo album e mette in scena un intervento che coinvolge Morandi, Papaleo, la Canalis e Pupo.

La gara riprende, tutti i big si esibiscono con la consapevolezza che a fine serata verranno annunciati i primi due eliminati. Ma alle 00:27 Gianni Morandi annuncia che a causa dei problemi tecnici della giuria la gara è stata annullata e tutti i big potranno esibirsi questa sera.

Stasera però, finalmente, arriva il momento dei giovani di Sanremo Social. Speriamo che nel corso della seconda serata ci sarà meno confusione. Come sempre Musica10 nel corso della giornata vi offrirà tutti gli aggiornamenti provenienti dal Teatro Ariston e intanto vi ricordiamo chi sono i giovani in gara.

Giulia Anania – La Mail Che Non Ti Ho Scritto
Giordana Angi – Incognita Poesia
Bidiel – Sono Un Eroe
Alessandro Casillo – E’ Vero
Celeste Gaia – Carlo
Marco Guazzone – Guasto
Io Ho Sempre Voglia – Incredibile
Erica Mou – Nella Vasca Da Bagno Del tempo