Rock In Roma 2013 debutta con i Green Day

rockinroma

Il Rock In Roma 2013 è iniziato qualche giorno fa e noi, sinceramente, non vedevamo l’ora. Sia perché ve ne abbiamo tanto parlato sulle pagine di questo blog, sia perché il Rock In Roma si è conquistato, negli anni, un posto d’onore tra i festival estivi italiani, portando sempre grandi nomi di caratura internazionale.

Ebbene lo scorso mercoledì il Rock In Roma 2013 all’Ippodromo delle Capannelle ha esordito portando sul palco nientemeno che i Green Day band che i fan italiani aspettavano con ansia visti i due annullamenti consecutivi degli ultimi due anni. La band, capitanata da un Billie Joe Armstrong apparentemente più sereno del suo recente passato, ha cominciato lo show con Revolution Tonight, letteralmente estasiando il pubblico romano (e non solo) presente sulla spianata dell’Ippodromo capitolino.

Due ore e mezza di concerto, durante le quali abbiamo ascoltato le canzoni estratte dalla trilogia di album di recente uscita, ma anche i pezzi storici, quelli che li hanno consacrati a mostri sacri del punk rock. Sto parlando di album come Dookie e Nimrod.

Intanto vi ricordiamo anche che il Rock In Roma 2013, oltre ai Green Day, ha tantissime altre sorprese da offrire agli amanti della musica. Il prossimo 11 giugno si esibiranno i The Killers, il 25 giugno sarà la volta dei Korn, il 5 luglio sul palco salirà Max Gazzè. Il 9 luglio i Rammstein, l’11 luglio nientemeno che Bruce Springsteen, il 13 luglio Mark Knopfler. Tutto si concluderà il prossimo 29 luglio con i Blur di Damon Albarn. Insieme a loro moltissimi altri. Basta solo scegliere.

rockinroma