Robbie Williams: “Reality Killed the video star”

 

Per la gioia di tutti i fans torna, dopo tre anni di silenzio con il suo nuvo album “Reality killed the video star” Robbie Williams.

Da domani infatti si potrà acquistare il disco in tutti i negozi. L’ex Take That, 55 milioni di album venduti al suo attivo, esce con un entusiasmante ed attesissimo prodotto. La produzione artistica è di quelle che lasciano il segno, infatti Williams si avvale di Trevor Horn e di alcune collaborazioni piuttosto importanti, come quella di Soul Mekanik e Brandon Christy..

Si parla per Williams di album della svolta: “Il mio cammino dipenderà da questo disco. Ci sono state alcune grandi canzoni, qui e là, lungo la strada. Ma te ne dimentichi. Ti dimentichi di quello che hai fatto” – che aggiunge :”ho un po’ paura perché non ho fatto niente per tre anni, ma d’altra parte sono sempre spaventato prima dell’uscita di un mio album, sono fatto così”.

Il disco è stato concepito a Los Angeles, nello studio di Robbie Williams, e registrato a Londra. Si tratta di un album completo, che colpisce, intrattiene, diverte e a tratti sbalordisce. Oltre alla già blasonata “Bodies” possiamo ascoltare infatti ballate “elettroniche” come “Difficult for weirdos”, o pezzi decisamente più rock come “Do you mind”, fino ad arrivare a brani alquanto raffinati, come “Last days of disco” o “Morning sun”.

www.youtube.com/watch?v=RKepz8ORoo4

 

robbie-williams-cover-album