Rihanna 777 Tour: tra ritardi, multe e un uomo nudo in aereo

Rihanna 777 Tour tra ritardi, multe e un uomo nudo in aereo

Imprevisti da star per i sette show di Rihanna in sette città di sette Paese diversi. Il minitour 777 di Rihanna organizzato per promuovere l’uscita del disco Unapologetic sta già attirando l’attenzione dei media. Riri infatti non è riuscita a garantire un’organizzazione perfetta e per questo motivo i fan hanno dovuto sopportare anche qualche ritardo.

Anzi,in realtà a Berlino la giovane star è stata anche multata per aver bloccato il traffico aereo proprio a causa dei ritardi accumulati. Al The Sun infatti una fonte ha rivelato: “Ad ogni ora di ritardo la penale aumenta: bisogna pagare l’autorizzazione al decollo, così come i costi del personale degli aeroporti privati, la dogana, i facchini e la sicurezza”.

In realtà la stessa fonte sempre al The Sun ha spiegato che Rihanna: “È salita in ritardo su quasi tutti i palchi delle sette città, mandando così all’aria tutti i programmi. Questo perché ogni secondo della sua vita in tour è organizzato dal suo management, cosa poco gradita alla star che preferisce prendere in mano di persona la situazione”.

In realtà Rihanna in questo periodo non bada a spese tra shopping e feste. Nelle ultime ore si parla molto di un episodio avvenuto sull’aereo che trasportava l’artista da Berlino a Londra per un’altra delle sue date. Un uomo è stato ripreso mentre correva completamente nudo nel corridoio dell’aereo. Sul jet sono stati invitati 150 giornalisti e un gruppo di fan, ma nessuno ha ancora visto la cantante oppure ricevuto una dichiarazione. Pensate, i fan sono delusi dal comportamento di Riri.