Rihanna 2011: si racconta a Vogue

Rihanna

Sulla copertina di Vogue Usa vi è una sexy Rihanna che indossa un abito ricamato in pizzo completamente trasparente.

Proprio nel corso dell’intervista concessa a Vogue Usa, Rihanna si è aperta raccontando alcuni particolari della sua vita.

Prima di tutto ha parlato del rapporto che ha con il proprio corpo, dicendo: “Anche se il mio fisico non è perfetto, io mi sento sexy. Per la prima volta, non voglio sbarazzarmi delle curve. Voglio solo restare tonica. Il mio corpo è bello e non è malsano, è rock come me”.

Ma ha spiegato anche cosa abbia significato la sua decisione di tagliare i capelli: “Da quel taglio tutto nella mia vita è cambiato, dallo stile alla musica”.

Ma nel corso dell’intervista rilasciata, Rihanna ha anche raccontato del suo rapporto conflittuale con il padre.

Rihanna racconta quanto abbia sofferto per questo e, soprattutto, lascia trasparire quella che può essere definita come una delusione per lei vedere il proprio padre sfruttare la popolarità di sua figlia solo per fare soldi.

Rihanna riferendosi a questo ha dichiarato: “Mi chiedo cosa sono diventata per mio padre. Ha parlato con la stampa e ha raccontato tante bugie. Perché dopo l’aggressione non ci siamo più sentiti, non mi ha chiamato. Invece ha parlato con i giornali e poi ha incassato l’assegno”.