Ricky Martin: Omofobo prima del coming out

Ricky Martin Omofobo prima del coming out

Ricky Martin nel corso di una lunga intervista, concessa alla rivista GQ Australia per il numero di settembre – ottobre, ha rivelato alcuni particolari della sua vita che hanno colto un po’ tutti di sorpresa. Tutti ricorderete che risale al 2010 il coming out di Ricky Martin, ma l’artista di recente ha reso noto che prima di quel momento era quasi omofobo.

Nel corso della lunga intervista, infatti, Ricky Martin ha avuto modo di raccontare gli anni della sua giovinezza vissuti a Porto Rico, ma ha aggiunto di aver avuto anche diversi problemi con la sua sessualità. Al riguardo ha rivelato: “Se guardo indietro realizzo che un tempo ero prepotente con i ragazzi gay e li allontanavo. Avevo interiorizzato l’omofobia ma mi rendevo conto che lottavo con me stesso per scappare da questi sentimenti sbagliati”.

Il cantante pop latino però negli ultimi anni è molto cambiato soprattutto grazie alla nascita dei suoi due figli gemelli.  Oggi vive felice con la sua famiglia. Ricky Martin, infatti, è il papà di Matteo e Valentino e il compagno felice di Carlos Gonzales Abella. Proprio in riferimento ai figli il quarantunenne cantante pop latino ha dichiarato: “Non voglio che crescano in un mondo di bugie  o che pensino che ci sia qualcosa di sbagliato nell’essere gay”.

Dopo il coming out e dopo la nascita dei figli la vita di Ricky Martin è cambiata del tutto e lo stesso artista ha iniziato a vedere le cose con occhi diversi. Al riguardo, infatti, ha rivelato: “Sono orgoglioso di dire che mi sento un omosessuale molto fortunato. Sono fiero di essere quello che sono”.

 

Ricky Martin Omofobo prima del coming out