Rex Brown parla dei Down e della reunion dei Pantera



Gli appassionati della musica dura come il sottoscritto ancora piangono la morte di Dimebag Darrell, storico, inimitabile e indimenticabile chitarrista dei Pantera, ucciso da un fan squilibrato nel 2004 mentre era sul palco con i suoi Damage Plan.
Ogni tanto si vocifera di una reunion dei Pantera, ma a mio modesto e personale avviso la cosa non avrebbe senso vista la mancanza di un tassello davvero importante come Dime.
Rex Brown, bassista dei Pantera ora con i Down assieme a Phil Anselmo, ha recentemente rilasciato qualche dichiarazione durante un’intervista.
Innanzitutto Rex ha parlato del futuro dei Down e ha escluso l’uscita di un nuovo album. Piuttosto, dice, si farà un ‘bundle’ di 4 tracce per 6,99$.
Fare un disco intero per una major richiederebbe un processo troppo lungo e né lui né il resto della band al momento hanno voglia di intraprendere questo percorso.
Poi eccoci al tasto dolente dei Pantera. Rex si dice soddisfatto della recente ristampa di Cowboys From Hell e ha così continuato: “Reunion? Suonare nuovamente con Vinnie (Paul, il batterista dei Pantera ndr) sarebbe molto bello, ma non credo sarebbe giusta una reunion senza Dime. Eravamo solo noi quattro e non conosco nessuno che sappia suonare come lui. Nessuno può sostituirlo”.
Io sono d’accordo. E voi?