Renato Zero, un compleanno molto poco cheap

E’ costato caro il 60esimo anno a Renato Zero. Come tutti saprete, chi perchè ci è andato, chi perchè ha seguito la polemica, per festeggiare i suoi 60 anni, Renato Zero ha tenuto una serie di concerti nella splendida cornice di Piazza di Siena a Roma.
Le polemiche dei concerti riguardavano in particolare la possibilità di distruzione della location da parte dei tanti fans accorsi, motivi di pulizia ordinaria dunque.

Alla fine però Legambiente & Co hanno ceduto e i concerti di  Renato Zero si sono regolarmente tenuti. Ora però, è stato presentato il conto.
Sono ben 60.000 gli euro richiesti a Renato Zero e all’organizzazione per la pulizia straordinaria dell’area (10.000 ad anno sembrerebbe essere…). A questi si aggiungono 150.000 euro per l’occupazione del suolo pubblico. Fatevi due conti…
La notizia è stata resa nota dal Campidoglio che continua a non considerare Villa Borghese come una location adatta ad eventi musicali di tale natura. “Quello serve è solo una riqualificazione, perché qui ci troviamo davanti ad un patrimonio pari a quello della Cappella Sistina”. Questo il pensiero delle istituzioni riguardanti la splendida Villa romana.
Insomma, un compleanno davvero da ricordare per il Renato nazionale….