Renato Zero e l’omosessualità

A quasi quarant’anni dalla sua prima presenza nelle scene musicali, Renato Zero ha deciso di intervenire una volta per tutte sulla questione della sua presunta omosessualità dichiarando, drasticamente, di aver sempre amato e di continuare ad amare solo ed esclusivamente le donne.

Dunque dopo anni ed anni di supposizioni e dubbi riguardo la sua sessualità, il ‘cantattore’ romano ha finalmente pensato di tagliare la testa al toro mettendo definitivamente fine ad ogni tipo di voce.

Durante un’intervista per Diva e Donna, infatti, l’artista ha dichiarato: “Mi chiedono di fare outing, ma perché devo accettare l’idea di essere omosessuale quando so che ho  amato e continuo ad amare donne?”.

Questo il commento di Renato Zero che, però, prima di chiudere le porte in faccia ad ogni possibilità ha giustamente aggiunto: “Se arrivasse un uomo e mi provocasse un trauma formidabile non vedo che cosa ci sarebbe di male a starci insieme”.

Ed ineffetti il cantante non ha affatto torto, perchè non ci sarebbe davvero nulla di male!