Red Hot Chili Peppers Dr Johnny Skinz’s disproportionately rambunctious polar express machine-head: nuovo album

34429_red_hot_chili_peppers_002full

Quello che leggete nel titolo di questo post su Musica10 non è il flusso di coscienza di un pazzo né tantomeno l’accostamento di parole a casaccio. Si tratta del titolo del nuovo album dei Red Hot Chili Peppers, al secolo Anthony Kiedis, Flea, Chad Smith e il nuovo chitarrista Josh Klinghoffer sostituo di John Frusciante (“E’ uscito dal gruppo” direbbe qualcuno).

Dr Johnny Skinz’s Disproportionately Rambunctious Polar Express Machine-Head è, però, un titolo provvisorio che sarebbe stato suggerito da un amico in preda a LSD e allucinogeni vari.

Praticamente questo loro conoscente strafatto ha raccontato loro del suo trip, durante il quale aveva suonato dal vivo in uno show da tutto esaurito in giro per l’Universo. La sua canzone di punta, durante questi concerti immaginari, si chiamava appunto Dr Johnny Skinz’s Disproportionately Rambunctious Polar Express Machine-Head.

Ma attenzione perché il singer dei Red Hot Chili Peppers Anthony Kiedis ha detto che questo titolo strambo potrebbe rimanere anche sul disco definitivo. Quindi sarà molto più facile entrare nel negozio e dire “vorrei l’ultimo dei Red Hot”, piuttosto che “salve, avete dottorgionnischinsdisproportioneitelirambunsciuspolarexpressmascined?”. Oppure, meglio ancora, entrate, ve lo prendete da soli, pagate e ve ne andate. Senza dire una parola!