Povia a Sanremo: un brano sull’Eutanasia

E’ qualche giorno che non ne parliamo nonostante sia alle porte: Il Festival di Sanremo.

Dopo avervi dato la lista completa dei partecipanti al festivalone più importante dell’anno, tra giovani e big, in questo post ci occupiamo proprio di uno di loro: Povia.

La presenza di Povia è molto attesa, soprattutto dopo la partecipazione dello scorso anno, molto controversa.

Povia portò infatti un brano che oltre ad aver suscitato polemiche, ha scatenato le ire delle associazioni gay ma anche tante, tante parodie divertenti sul testo.

La canzone di Povia, in questione, tanto per ricordarvi un po’ la faccenda, si intitolava Luca era Gay e raccontava appunto la “guarigione” di un ragazzo dapprima gay, tornato etero.

Quest’anno Povia non è da meno (ormai è finita la stagione dei piccioni e dei bambini che fanno ohh), e si presenta con una canzone su che cosa? Sull’Eutanasia.

Non c’è che dire, quest’uomo è un genio del marketing.

Di seguito il video di Luca Era Gay:

www.youtube.com/watch?v=iRX32u3qANM