Pharrell Williams Happy: in lacrime per i video mondiali

Schermata-2014-04-15-alle-16.04.25-620x350

Pharrell Williams è uno che è capace di trasformare in oro qualsiasi cosa faccia. Questo succede sia per le sue collaborazioni con altri artisti (esempio lampante è Lucky dei Daft Punk) sia, naturalmente, quando si tratta delle sue uscite discografiche.

Il primo singolo estratto dalla sua ultima fatica discografica, Happy, sta scalando le classifiche e sta facendo letteralmente ballare il mondo intero. Dico “letteralmente” perché proprio Pharrell è stato recentemente ospite di Oprah Winfrey e si è commosso quando gli hanno mostrato un video della gente che balla sulle note della sua canzone.

Pharrell deve essere uno abituato ai successi mondiali, ma evidentemente così tanto seguito non se lo aspettava. Oprah gli ha mostrato alcuni video di persone di tutto il mondo, da Singapore alle Filippine, intente a ballare e a divertirsi con la musica di Happy, il suo singolo. E Pharrell si è commosso fino a piangere. Sto parlando di lacrime vere, visto che da dietro le quinte è arrivato anche un fazzoletto per asciugare gli occhi.

“Niente, mi sconvolge perché amo quello che faccio – ha detto il cantante e produttore Pharrell Williams per spiegare le sue lacrime – e apprezzo davvero tanto il fatto che le persone abbiano creduto in me per così tanto tempo, tanto da arrivare a questo”.

Ed effettivamente lo scopo primario di chi fa musica è fare in modo che la musica stessa da lui creata piaccia a più gente possibile. E in alcuni casi, come questo, il successo non riesce a nascondere le emozioni che si provano nel vedere persone che si divertono sulle note di una tua creatura. Bravo, Pharrell.

Schermata-2014-04-15-alle-16.04.25-620x350