Noel Gallagher e Blur: il duetto a Londra!

damon

Per molti hanno rappresentato (e rappresentano tuttora) il brit pop e la musica inglese, la migliore musica inglese. Sono stati per molto tempo rivali e la rivalità è sfociata troppo spesso in episodi che scavalcavano i confini musicali e arrivavano in quelli personali. Sto parlando degli Oasis e dei Blur, i primi apparentemente morti dopo i dissidi dei fratelli Gallagher, i secondi redivivi freschi di reunion e di date.

Ebbene alla Royal Albert Hall di Londra, l’ex Oasis Noel Gallagher e i Blur si sono esibiti sullo stesso palco, a vent’anni esatti di distanza dagli screzi. Proprio vent’anni fa, infatti, era stato lo stesso Noel Gallagher ad augurare al leader dei Blur Damon Albarn di contrarre l’Aids e di morire.

L’esibizione dei Blur con Noel Gallagher è il punto di arrivo (nonché di conferma) dei segnali di distensione tra le due parti, con Noel che lo scorso mese di dicembre del 2012 aveva invitato proprio i Blur a partecipare allo show benefico Teenage Cancer Trust.

Ebbene sul palco del Royal Albert Hall l’ex leader e compositore principale degli Oasis Noel Gallagher si è esibito insieme a Damon Albar, Paul Weller e Graham Coxon e insieme hanno dato vita a Tender. Tanto per la cronaca, Tender è un brano dei Blur, ma Noel ha ammesso che spesso si ritrova a casa a suonarlo di tanto in tanto.

Ovviamente la reunion dei Blur e degli Oasis è totalmente incompleta. Sul palco, insieme ai presenti, mancava naturalmente Liam Gallagher, il figliol prodigo non ancora ritornato che, prima di esibirsi insieme ai Blur, dovrebbe risolvere gli screzi con il fratello. Staremo a vedere. damon