Neil Young: torna con i Crazy Horse dopo un decennio

neil young

Ad oltre quarant’anni di distanza dalla formazione dei Crazy Horse, e a più di un decennio dal suo abbandono del gruppo garage-rock, Neil Young è pronto per tornare a lavorare al fianco di Billy Talbot e soci e a dare la notizia è stato direttamente il Rolling Stone che difficilmente diffonde news senza averne conferma da fonti accreditate. Ma ancora prima del magazine statunitense, è stato lo stesso Neil Young ad annunciare la grande reunion.

In occasione dello Slamdance Film Festival infatti il cantautore e chitarrista canadese aveva già dichiarato di avere intenzione di tornare a produrre insieme ai Crazy Horse, anche se fino ad oggi la notizia non aveva ricevuto ulteriori conferme.

Nata nel 1968, la formazione garage-rock era stata istituita dallo stesso Neil Young che, dopo il suo primo album solista, reclutò Danny Whitten, Billy Talbot e Ralph Molina per dare il via ad una nuova carriera musicale il cui primo frutto produttivo fu il disco Everybody Knows This Is Nowhere.

Ma il gruppo d’oltreoceano non ebbe lunga vita e il loro ultimo concerto risale al 2004, quando i Crazy Horse si erano già divisi e riuniti ben due volte.

In ogni caso Neil Young e soci ora sono pronti a lavorare su un nuovo album, anzi che dico, su ben due album! Stando alle prime indiscrezioni sembra infatti che la band abbia già realizzato un primo Lp, a cui seguirà un second disco la cui registrazione starebbe prendendo il via proprio in questi giorni.

Tutto questo a circa nove anni di distanza dall’ultima produzione discografica targata Crazy Horse, Greendale, uscita nel 2003 per poi segnare lo scioglimento del gruppo rock.