Musica Digitale: è il 32% del mercato globale e continua a crescere in Italia

Musica Digitale è il 32% del mercato globale e continua a crescere in Italia

In Italia il settore della Musica Digitale sta vivendo un periodo di crescita. La Fimi, Federazione dell’Industria Musicale Italiana, ha fatto sapere che oltre 5 miliardi di fatturato che rappresentano il 32% del mercato globale appartengono proprio alla musica digitale.

La Fimi ha elaborato una serie di dati grazie a delle ricerche eseguite dal Politecnico di Milano, dall’osservatorio Nielsen, Between e ComScore. Da queste ricerche però è venuto fuori un dato molto interessante: la musica digitale è in continua crescita grazie agli smartphone e ai tablet.

In pratica gli italiani che sono in possesso di un tablet risultano essere al secondo posto nell’acquisto di musica. Una ricerca di Ofcomm, invece, ha evidenziato che il 54% degli italiani acquista e ascolta la musica tramite un dispositivo mobile. Questa percentuale risulta essere maggiore rispetto a quella del Regno Unito che è del 45% e degli Stati Uniti che è del 40%.

La Fimi, invece, ha fatto sapere che più aumentano l’acquisto dei tablet e più aumenta l’acquisto legale di musica da un dispositivo mobile. In questo modo, infatti, gli utenti non preferiscono più avere la musica free sul proprio pc, ma preferiscono averla a disposizione, anche a pagamento, direttamente sul proprio tablet.

Sempre la Fimi ha reso noto che oltre il 60% dei nuovi abbonati al servizio di streaming musicale Deezer proviene direttamente da uno smartphone. In questo modo, quindi, si prosegue verso una crescita del mercato discografico nazionale e non. Ovviamente non bisogna sottovalutare il fatto che l’Italia è il Paese che più utilizza i social network e che continua a crescere il numero dei consumatori che si affidano ai servizi a pagamento per il mobile per acquistare contenuti ed applicazioni.