Morto Solomon Burke: la leggenda del Soul

Solomon Burke

Grande vuoto nel mondo della musica Soul per l’improvvisa scomparsa di Solomon Burke, morto ieri 10 ottobre a causa di un malore mentre viaggiava verso l’aeroporto Schiphol di Amsterdam.

Nato a Filadelfia il 21 marzo 1940, Solomon Burke era ancora oggi uno dei più grandi nomi legati alla storia del Soul e non solo.

Divenuto celebre grazie alla sua prima conduzione del programma radiofonico di musica gospel, questo artista divenne famoso in tutto il mondo diffondendo il brano Just Out Of Reach Of My Opem Arms, cover delle sonorità country  popolari a cui seguì nel 1962 il successo di Cry To Me.

Ma fu nel 1964 che Burke fece il salto di qualità, componendo un brano ormai entrato nella storia il cui titolo era Everybody Need Somebody To Love, utilizzato anche nel celebre film The Blue Brothers.

Solomon Burke ci ha lasciati imprimendo un vuoto incolmabile nel mondo della musica e del Soul.

Ma noi vogliamo ricordarlo proprio per il grande lascito intramontabile che ha impresso nei nostri ricordi.