Miliardario salva Lady Gaga e Alicia Keys dalla morte…digitale

No, non avete letto male. Alicia Keys e Lady Gaga, assieme ad altre star della musica e del cinema, avrebbero giorni fa aderito ad un’iniziativa proposta dalla stessa Kyes e denominata Digital Life Sacrifice.

L’iniziativa si proponeva di non postare più nulla su Twitter, Facebook e su nessun altro ambiente virtuale (simulando così una sorta di ‘morte digitale’) in modo da raccogliere fondi pari a 1 milione di dollari.

Insomma, per convincere Lady Gaga, Alicia Keys, Justin Timberlake, Elijah Wood e gli altri vip a tornare in vita su internet, i fan avrebbero dovuto effettuare donazioni fino alla somma fatidica di un milione di dollari.

Per fortuna in soccorso di tutti è arrivato il miliardario Stewart Rahr, che da solo ha donato la bellezza di 500mila dollari. La morte virtuale di Lady Gaga e soci, quindi, è durata solamente 6 giorni per la gioia dei fan internauti sparsi in ogni angolo del globo.

Non abbiate paura. Lady Gaga non è morta. Prima deve godersi l’arrivo sul mercato di Born This Way, il suo prossimo album. L’album del decennio, lo ha definito.