Michael Jackson Anniversario Morte: cinque anni senza il re del pop

MJ-Xscape-STANDARD-Digital-Packshot[2]

Quasi sicuramente ve lo sarete ricordati. Ieri, 25 giugno 2014, ricorreva il quinto anniversario dalla morte di Michael Jackson, deceduto nel 2009 a soli 50 anni e trovato morto nella sua stanza da letto. La causa? Overdose di farmaci, accusa per la quale il suo medico personale Conrad Murray si è poi visto riconoscere colpevole, dal tribunale, di omicidio colposo involontario.

Ebbene dopo cinque lunghi anni di assenza possiamo dire che il Michael Jackson artista è più vivo che mai. È proprio di pochissime settimane fa, infatti, l’uscita ufficiale del suo disco postumo Xscape, che raccoglie alcuni inediti registrati dal Re Del Pop che finora non avevano mai visto la luce. Il primo singolo estratto, lo ricordiamo, è stato quello in “duetto” con Justin Timberlake Love Never Felt So Good.

E c’è chi dice che ci sia talmente tanto materiale inedito che si potrebbero riempire la bellezza di 8 album a nome Michael Jackson. Certo è che la sua è stata un’impronta indelebile nel mondo della musica. A cinque anni leader dei suoi fratelli nei Jackson 5, poi gli 8 Grammy Awards, il successo planetario di Thriller (roba da più di 100 milioni di copie vendute sinora) e tantissimi altri dischi di successo come Bad o Dangerous o, ancora, il doppio HIStory.

Una carriera da divo, costellata da accuse riguardo la pedofilia o maldicenze anche nei confronti della famiglia. Dicerie che non hanno trovato termine nemmeno dopo la sua morte ma che non riusciranno mai a scalfire in maniera definitiva un mito, un mito senza il quale molto probabilmente i vari Justin Bieber, One Direction ma anche Lady Gaga e Miley Cyrus forse avrebbero un lavoro normale adesso.

MJ-Xscape-STANDARD-Digital-Packshot[2]