Michael Jackson: all’asta i mobili della casa del re del pop

michael jackson

Ad oltre due anni dalla morte di Michael Jackson e a poche settimane dalla chiusura del processo che ha sentenziato la colpevolezza del medico Murray, accusato di omicidio colposo per aver somministrato all’artista una dose mortale di farmaci, i mobili della dimora dove il Re del Pop ha perso la vita stanno per essere venduti all’asta prevista per il periodo pre-natalizio. Stiamo parlando della villa dove risiedeva Michale Jackson e dove il 25 giugno 2009 è stato trovato privo di vita per un attacco cardiaco. In particolare la vendita dei mobili contenuti nella casa di Los Angeles fa riferimento agli oltre 500 pezzi contenuti all’interno della villa super-lussuosa. Tra questi figurano il celebre letto in stile vittoriano di Michael Jackson, valutato a circa 3-4mila dollari, i divani in velluto rosso, le sedie della sala di proiezione personale di Jacko l’armadio vittoriano sul cui specchio Michael aveva inciso la frase “Train, perfection March April Full out May” poco prima del suo ultimo Tour mondiale. L’asta dei mobili di Michael Jackson si terrà il prossimo 17 dicembre, anche se la madre del cantante ha voluto prima ritirare dalla vendita il letto della villa in cui Michael è stato trovato privo di vita. A due anni ed oltre dalla prematura scomparsa, sembra che lentamente il re del pop stia guadagnando il meritato riposo ed il primo passo, probabilmente, è stata proprio la chiusura del processo nei confronti di Murray. Nel frattempo c’è ancora chi dice che nelle stanze della casa di Los Angeles si aggiri il fantasma del cantante.