Michael Jackson: la figlia Paris tenta il suicidio

Mickael Jackson la figlia Paris tenta il suicidio

Paris Jackson, figlia dell’indimenticabile Michael Jackson, ha tentato il suicidio. E’ questa la notizia che nelle ultime ore sta facendo il giro della rete. Paris, di 15 anni, avrebbe tentato di togliersi la vita nella casa di Calabasas, in California, dove vive con i fratelli Prince e Blanket insieme alla nonna Katherine.

E’ stato il sito di gossip Tmz a riportare la notizia riportando una dichiarazione di un’amica della giovane Paris: “Ci ha provato prima in passato ma stavolta è stato molto più grave. Non era solo un grido di aiuto”. Cosa avrebbe potuto spingere Paris a togliersi la vita? Sembra infatti che non si tratti della prima volta.

La giovane è stata ricoverata in ospedale a Los Angeles e a confermare tutte le indiscrezioni ci ha pensato l’avvocato della nonna al Daily News dichiarando: “Paris ha sofferto per la perdita del padre ma non sappiamo a cosa sia stata esposta di recente che possa aver fatto precipitare tutto questo”.

Paris è stata portata via dalla sua casa intorno alle 2 di notte dagli infermieri. In un primo momento si parlata di overdose, mentre altre fonti hanno iniziato a fare dei riferimenti a diversi tagli su uno dei polsi della giovane.

Poche ore prima di tentare il suicidio, la giovane Paris aveva postato diversi messaggi su Twitter: “Mi chiedo perché le lacrime sono salate”. La figlia di Michael Jackson inoltre con uno dei suoi ultimi tweet aveva anche citato Yesterday, la celebre canzone dei Beatles: “Ieri, sembrava che tutti i miei problemi si fossero allontanati, ma ora sembra ch siano tornati per restare”.

 

Mickael Jackson la figlia Paris tenta il suicidio