Marina Rei La Conseguenza Naturale Dell’Errore: tracklist del nuovo album!

Marina Rei La Conseguenza Naturale Dell’Errore tracklist del nuovo album

La conseguenza naturale dell’errore è il titolo del nuovo album di Marina Rei che sarà disponibile in tutti i negozi di dischi e negli store digitali a partire dal prossimo 18 settembre. Il disco contiene sette brani inediti, più uno riarrangiato dal maestro Ennio Morricone. In realtà per il suo nuovo album Marina Rei ha collaborato anche con diversi amici, come Max Gazzè, Paolo Benvegnù, Riccardo Sinigallia e Valerio Mastandrea.

La conseguenza naturale dell’errore contiene infatti il brano Nei Fiori Infranti scritto da Paolo Benvegnù e cantato dallo stesso cantautore, mentre il brano Che male c’è è stato scritto da Riccardo Sinigallia. Il primo singolo estratto dal nuovo album di Marina Rei è stato il brano E Mi Parli di Te, mentre il secondo è stato L’errore.

Marina Rei torna con un nuovo album a distanza di tre anni dalla sua ultima pubblicazione discografica. In questi anni però l’artista ha scritto anche alcuni brani per Paola Turci e Giorgia. Proprio quest’ultima nel suo disco Dietro L’Estate ha inserito il brano Passerà L’Estate scritto da Marina Rei.

Tra i brani presenti in La conseguenza naturale dell’errore vi è anche Qui è dentro, una canzone che affronta il problema reale del sovraffollamento delle carceri. E’ stata la stessa Marina Rei a spiegare in che modo è nata questa canzone nel corso di un’intervista concessa al Tgcom24: “Questo brano nasce da una raccolta di lettere che vengono lette a Radio Carcere e messe insieme dal giornalista Riccardo Arena. La cosa che mi ha colpito di più di queste parole è il fatto che i detenuti non chiedono uno sconto della pena né la grazia ma solo vivere la loro condizione in maniera dignitosa.”

Di seguito potete dare uno sguardo alla tracklist del nuovo album di Marina Rei, dal titolo La conseguenza naturale dell’errore.

1.E Mi Parli Di Te
2.L’Errore
3.Qui E’ Dentro
4.Il Modo Mio
5.Nei Fiori Infranti
6.Che Male C’è
7.Mani Sporche