Marco Carta, special guest ma non canta: Con tanta amarezza replico le mie scuse…

Chiedo scusa per la serata, ero a Roma fino alle 18:00, mi avevano assicurato una situazione ben diversa. Ero ignaro di quello che sarebbe successo. Con tanta amarezza replico le mie scuse…”.

Queste le scuse di Marco Carta pubblicate sulla sua pagina di Facebook in merito a ciò che è accaduto lo scorso 31 luglio a Guspini, in Sardegna.

L’artista infatti era stato invitato come special guest in occasione dell’evento nella sua terra natale, lasciando tranquillamente immaginare ai fan che si sarebbe esibito in un concerto.

Ed era porprio questa l’idea che si era fatto lo stesso artista. Fatto stà che, durante la serata, l’organizzazione non ha fatto esibire Marco, limitandosi a farlo salire sul palco e a distribuire qualche cd.

Ovviamente la delusione dei fan è stata incredibile, soprattutto per coloro che avevano sborsato i soldi del biglietto convinti di assistere ad un live del loro idolo.

Allo stesso modo, però, a restare deluso è stato lo stesso Marco, anche lui convinto di dover cantare e rimasto perplesso di fronte alla reale situazione dell’evento.

Ma da buon professionista , sempre ripsettoso del calore e dell’affetto dei suoi fan, pur non avendo nessuna colpa Marco ha subito voluto fare le sue scuse a tutti coloro che erano presenti la sera del 31 luglio.

Inutile dire che il cantante è stato immediatamente assolto da tutti i suoi ammiratori.