Marco Carta Scelgo Me: nuovo singolo scelto dai fan

Marco Carta Scelgo Me nuovo singolo scelto dai fan

Scelgo Me è il titolo del terzo singolo di Marco Carta estratto dal suo album Necessità Lunatica. Il giovane cantante diverse settimane fa aveva annunciato su Facebook che a gennaio ci sarebbe stata una grande sorpresa per tutti i suoi fan. In effetti è stato così!

In realtà il singolo Scelgo Me è stato selezionato dai suoi fan attraverso un sondaggio. Il giovane cantante scoperto da Amici su Facebook ha postato il seguente messaggio: “Ebbene si… Prossimo singolo sarà Scelgo Me!!! Vi stringò forte! Ora ditemi un pò…”

Ovviamente non potevano mancare anche i suoi ringraziamenti: “Grazie a tutti voi per il calore, grazie per il sondaggio, grazie per le feste, grazie perché esistete, grazie grazie grazie!!!! Buonanotte strong worldpaper!!”

Di seguito invece noi di Musica10 vi proponiamo il testo di Scelgo Me, il nuovo singolo di Marco Carta.

Non guardarmi così,
che mi fai intimidire
che non riesco nemmeno a parlare
Sono fatto a misura per avere paura
ma se voglio ti posso mangiare
Ti ho concesso anche troppo
esco ma torno presto
però stavolta
ti prego vai via… vai via
E’ tutto inutile
così non può girare
da adesso scelgo me,
l’amore non è amore
se ti fa aspettare
non ho più niente da perdere,
sei un segno sulla mia pelle
non c’è più niente da prendere,
ma neanche niente,
niente più da dare…
E’ tutto inutile
così non vado avanti
non serve chiedere
mi sembra già scontato
quanto siamo stanchi
e siamo un mare di cenere
che io mi lascio alle spalle
ho una gran fretta di vivere,
non ho più niente,
niente da regalare…
scelgo me, scelgo me
spero di mantenere un rapporto speciale
non la prendere sul personale
ho bisogno di tempo
per trovare il mio senso
che da te io mi devo salvare
ti amo e ti ho amato troppo
con coraggio lo ammetto
però stavolta
ti prego vai via… vai via
E’ tutto inutile
così non può girare
da adesso scelgo me,
l’amore non è amore
se ti fa aspettare
non ho più niente da perdere,
sei un segno sulla mia pelle
non c’è più niente da prendere,
ma neanche niente,
niente più da dare…
E’ tutto inutile così
così non vado avanti
non serve chiedere
mi sembra già scontato
quanto siamo stanchi
e siamo un mare di cenere
che io mi lascio alle spalle
ho una gran fretta
fretta di vivere,
non ho più niente,
niente da regalare
Non guardarmi così
che mi fai intimidire
che non riesco nemmeno a parlare
Ero fatto a misura
per avere paura
scelgo me così posso cambiare.

Marco Carta Scelgo Me nuovo singolo scelto dai fan