Madonna: nessun live acustico all’Olympia di Parigi

Madonna

Madonna doveva essere protagonista di un live “alternativo” all’Olympia di Parigi, davanti a ben 2700 fortunati fan che hanno pagato 80 euro per il biglietto. Alternativo perchè tutti si aspettavano un live acustico e invece il concerto non era altro che un estratto del MDNA Tour che Madonna sta portando in giro per il mondo e che ha toccato poche settimane fa anche il nostro Paese.

Otto brani in tutto, con un omaggio finale a Gainbourg con la canzone Je T’Aime…Moi Non Plus. Eppure in fan non sono stati soddisfatti e, a fine concerto, addirittura l’hanno fischiata. Aspettarsi una tappa acustica era una bella speranza per la critica e per molti fan, che ultimamente stanno invitando Madonna a pensare ad una svolta nella sua carriera dopo MDNA. E invece il concerto parigino all’Olympia di Parigi è stato praticamente una tappa del MDNA tour in formato Zip.

Percui abbiamo potuto ascoltare Turn Up The Radio, Oper Your Heart, Masterpiece e ancora Vogue, Human Nature, Beautiful Killer/Die Another Day e poi, appunto, Je T’Aime—Moi Non Plus di Serge Gainsbourg. La coreografia di quest’ultima canzone vedeva un uomo legato ad una sedia con Madonna intenta a sedurlo prima di ucciderlo.

In platea, ad assitere al concerto, anche Pierce Brosnan, l’ex Agente 007 che si trova attualmente nella capitale francese per partecipare alle riprese del film Punch Love insieme a Emma Thompson.

In conclusione cinquanta minuti di spettacolo compresi i cambi di abito, nessun bis e i fan che, non appena finita l’esibizione, cominciano a fischiarla e a lanciarle bottigliette di acqua come si vede chiaramente in qualche video apparso su YouTube.

Insomma, Madonna poteva riscattarsi dopo le critiche subite ultimamente, offrendo una chiara dimostrazione delle sue capacità. E invece ha riproposto lo stile e la potenza del MDNA Tour 2012. Secondo voi ha fatto bene?