Lucio Dalla: a Bologna si aspetta la Fondazione, l’omaggio di Gianni Morandi

Lucio Dalla a Bologna si aspetta la Fondazione, l’omaggio di Gianni Morandi

Lucio Dalla è scomparso lo scorso 1° marzo e a distanza di diversi mesi non si sa ancora nulla riguardo la Fondazione Lucio Dalla che lo stesso cantautore avrebbe voluto inaugurare a Bologna. Un progetto a cui Dalla stava lavorando quando era in vita, un progetto che avrebbero dovuto realizzare i suoi eredi in seguito alla sua scomparsa.

Le polemiche sull’eredità non sono di certo mancate. Il cantautore non aveva lasciato alcun testamento e tutti i suoi beni sono andati ai cinque cugini. Il compagno Marco Alemanno ha dovuto lasciare la casa in cui viveva con Lucio Dalla e della Fondazione non si sa ancora nulla. In questi mesi sono stati lanciati diversi appelli da parte di coloro che volevano che venisse rispettata l’ultima volontà di Lucio Dalla.

La Fondazione Lucio Dalla dovrebbe nascere a Bologna, ma per adesso dalla famosa Piazza Grande arriva l’omaggio di Gianni Morandi, l’amico di una vita. Morandi di recente ha partecipato alla maratona di Bologna Unicredit Run Tune Up e dopo si è esibito proprio in Piazza Grande per rendere omaggio anche ai suoi cinquant’anni di carriera.

Tra i brani proposti da Gianni Morandi non potevano mancare L’anno che verrà e Piazza Grande in memoria del suo amico Lucio Dalla. E proprio da Piazza Grande arriva il ricordo di Morandi: “Dedico questa straordinaria giornata a tre amici che oggi continuano la loro vita in un altro mondo: Roberto Roversi, grandissimo poeta e autore di canzoni indimenticabili, Maurizio Cevenini e soprattutto al mio amico Lucio Dalla che da lassù ha seguito in diretta la gara. Mi sembra di sentirlo: Gianni vai piano che hai una certa ètà”.