Leona Lewis: accusa Rihanna di averle rubato We Found Love!

leona-lewis-glassheart-1

Le accuse di plagio nel mondo della musica che contano non sono così poche da potersi contare sulle dita di una o due mani. Molto spesso, infatti, accade che le star si contendano la paternità (in questo caso la maternità) di alcune hit da classifica. E se da un lato ci fa sorridere che Lady Gaga potrebbe aver copiato Adriano Celentano, la news della quale sto per parlarvi sembra leggermente più seria.

Veniamo al fatto: la cantante Leona Lewis avrebbe accusato nientemeno che Rihanna di averle rubato We Found Love. Qui, però, non si parla di plagio vero e proprio. Non ci sono somiglianze, la canzone è esattamente la stessa e a detta di Leona Lewis sarebbe stata lei la prima a registrarla prima che Calvin Harris cambiasse improvvisamente idea e bussasse alla porta della bellissima cantante delle isole Barbados.

Non sappiamo se sia vero o se sia una mossa per pubblicizzare all’estremo il nuovissimo album di Leona Lewis Glassheart. Ricordiamo che per l’uscita del disco sul mercato ci sono stati alcuni problemi: ufficialmente Glassheart è arrivato nei negozi lo scorso 12 ottobre, ma già dal mese di novembre dello scorso anno si parlava di una pubblicazione imminente, ogni volta prontamente smentita o rimandata di qualche mese.

Per Glassheart Leona Lewis ha collaborato con Ryan Tedder dei One Republic, che per lei ha lavorato sulle canzoni Bleeding Love e Happy. Nel novero dei featuring (per quanto riguarda la produzione) Glassheart di Leona Lewis ha anche Naughty Boy, RodneyJerkins e Dallas Austin.

Sarà vero il fatto che per prima Leona Lewis ha registrato We Found Love prima che Rihanna la ri-registrasse sempre sotto la guida di Calvin Harris? Rimanete sintonizzat i per altre news.