L’Aura Abela, rivogliamo Radio Star!



Proprio ieri nella noia Xfactoriana del martedi, mi sono ritrovata a cercare video in rete e tra gli altri è capitato quel bel pezzo del 2005 che si chiama Radio Star a firma di una ragazza bresciana classe 1984, che in quell’anno spazzò via le classifiche italiane: L’Aura.
Nel rivedere il video ho avuto nostalgia di un’artista che fino al 2008 è stata capace di sparare album notevoli e talentuosi (2005 Okumuki, 2007 Demian) commistionati da importanti collaborazioni e fascino. Nel 2008 usci poi la raccolta L’Aura e per due anni di questa meravigliosa ragazza si è saputo davvero poco.
Facendo le dovute ricerche, si scopre che L’Aura non è musicalmente sparita ma, ha semplicemente cambiato nome. O meglio, ha indossato anche il suo cognome: L’Aura Abela.
Il 2010 per L’Aura è stato l’anno di un Ep, Sei Come Me, lanciato dal brano Come Spieghi di cui vi mostriamo il video. E a proposito di questo vogliamo spendere un paio di parole.
Siamo troppo cinici se diciamo che forse, era meglio fosse sparita, musicalmente parlando? Il cambio di direzione musicale è infatti evidente, dalla sperimentazione di un tempo si è arrivati al pop melodico all’italiana che tanto piace a tutti ma che non ci saremmo di certo aspettati da lei.
L’Aura non ha mai venduto troppo, è vero, ma la freschezza e la testardaggine nell’inseguire una propria natura artistica, ci aveva fatto ben sperare. Invece? A quanto pare le logiche di mercato sono arrivate anche qui. No buono.
Ad ogni modo, giudicate voi… Fermo restando che Laura è e resta una bravissima cantante.