Lady GaGa non teme nessuno!

Da brava e determinata artista della musica ma, soprattutto, della trasgressività più acuta, Lady GaGa è pronta a difendere il suo stile ed i suoi fan in ogni modo, anche a costo di mettersi contro l’intero movimento battista mondiale.

Già perché è proprio dalla Chiesa Battista di Westboro che sono giunte le ennesime accuse a Miss Germanotta che, durante il concerto a St.Louis del 17 luglio scorso, si è ritrovata protagonista di una serie di offese da parte di numerosi fanatici fomentati che la incolpavano di immoralità.

Così dopo averla accusata di guidare “una rivoluzione contro Dio” e dopo aver rincarato la dose con un bel “Lady GaGa brucerà tra le fiamme dell’inferno”, adesso i suddetti battisti, capitanati da un certo Pastore Fred Phelps, si sono presentati direttamente al Live della Regina del Pop.

Insomma, se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto… Fatto stà che Miss Germanotta non si è lasciata minimamente intimorire dall’azione intimidatoria dei fanatici e, di tutta risposta, si è rivolta direttamente ai suoi fan commentando così l’accaduto: “Voglio mettere in guardia i miei fan dalle proteste venute fuori durante la tappa del Monsterball Tour a St. Louis.

Sono criminali e predicano odio utilizzando un linguaggio volgare e violento e immagini dalle quali vorrei proteggere tutti voi. Il loro messaggio parla di odio e di divisioni, ma dentro al “Monsterball” noi predichiamo amore e unità.

Vi chiedo di non prestare attenzione a loro; non interagite e non cercate di combatterli. Voi siete molto più fortunati e dovete pregare per loro nel vostro cuore.