Lady Gaga: censurato il video di Do What You Want

Lady-Gaga-1024x700

Siamo ormai abituati a parlare esclusivamente di Miley Cyrus quando c’è da trattare l’argomento “trasgressività”, ma non dobbiamo dimenticarci che una delle regine è sicuramente Lady Gaga. Ebbene la nostra eroina avrebbe pronto da tempo un video che probabilmente non vedrà mai la luce.

Stando a quanto riferito dal sito di gossip americano Tmz, infatti, il video di Do What You Want sarebbe stato infatti ritenuto ai limiti della pornografia e sarebbe stata la stessa Interscope Records a vietarne la publicazione. Ricordiamo che Do What You Want è un singolo contenuto nella tracklist dell’ultimo album di Lady Gaga Artpop, che la vede duettare nientemeno che con R. Kelly.

Tmz è venuto in possesso di un breve spezzone del video, censurato perché ritenuto eccessivamente volgare e ai limiti della pornografia. Nel breve spezzone si vede miss Germanotta su un lettino d’ospedale, con infermiere che la attorniano con fare ammiccante. Inoltre nel video si vedrebbe Lady Gaga girare completamente nuda, coprendosi con fogli di giornale qua e là e mimando chiaramente quello che definiamo un atto sessuale.

In cabina di regia per il video di Do What You Want di Lady Gaga c’è Terry Richardson, lo stesso che aveva girato il video di Wrecking Ball, dell’altra diva trasgressiva Miley Cyrus. Insomma, Lady Gaga risponde a dovere alla svolta hot delle sue colleghe, impegnandosi anche lei in un video decisamente fuori dagli schemi del pudore. Purtroppo, però, la scure della censura si è abbattuta implacabile su questa clip che non vedrà mai la luce, a meno di diffusioni parallele e sicuramente non ufficiali.

Lady-Gaga-1024x700