Kurt Cobain: Courtney Love voleva sniffare le sue ceneri

Courtney-Love_l

Che Courtney Love fosse un personaggio alquanto strambo lo sapevamo già, ma certamente una cosa del genere non ce la saremmo mai aspettata nemmeno da lei. Lo scrittore Neil Strauss ha regalato al mondo delle dichiarazioni scioccanti riguardo la cantante delle Hole nonché ex moglie del leader dei Nirvana Kurt Cobain.

Neil Strauss, per chi non lo sapesse, è il biografo degli artisti con le vite estreme e l’aneddoto che stiamo per raccontarvi è inserito nel suo libro dal titolo Everyone Loves You When You Are Dead: Journeys Into Fame And Madness. In questo testo si esplorano gli eccessi degli artisti dello show-biz, da Lady Gaga a Orlando Bloom passando per Snoop Dogg e, ovviamente, Courtney Love.

Ecco quanto ha dichiarato Neil Strauss sulla Love: “”Mentre la stavo intervistando le ho chiesto dove tenesse le ceneri di Kurt Cobain e così lei andò in una camera, aprì un cassetto e tirò fuori una scatoletta. Dopodiché tolse il coperchio e dentro c’era un sacchettino con della polvere bianca. Poi mi disse ‘peccato che non tiri di coca, altrimenti ti consiglierei di farti una sniffata’. Al momento dissi che non pensavo fosse una cosa giusta da fare, così lei mi rispose che avrebbe voluto farlo ugualmente”.

Strauss aggiunge che Courtney Love era molto seria (troppo, forse) mentre diceva queste cose. Addirittura, sempre più convinta, gli avrebbe offerto il primo tiro e poi ne avrebbe fatto uno anche lei.

Non ci sono parole.